WOLFGANG AMADEUS MOZART

Piccoli Ritratti d'Autore. Cibo, vino & buona musica.

“E’ mezz’ora che sbatto;
il cioccolatte è fatto…”

Celebre è quest’aria tratta da Così fan tutte,  in cui la cameriera Despina, al servizio di Fiordiligi e Dorabella, prepara una cioccolata da cui sarà così tentata che l’assaggerà.

Nel Don Giovanni  il compositore mette in evidenza tutta la sua passione per il cibo con un susseguirsi di pranzi, cene, feste e banchetti con una cucina ricca e sontuosa.
Il povero Leporello, servitore di Don Giovanni, si fa pizzicare dal suo padrone mentre si sta ingozzando di fagiano, piatto prelibato servito con buon bicchiere di Marzimino, vino dalle note selvatiche e boschive.
cosi-fan-tutte-nicholas-hytner-ivan-fischer-glyndebourne-2006_d_3_jpg_720x405_crop_upscale_q95

Il giovane Amadeus veniva descritto intemperante, amante dei piaceri della vita.Nato a Salisburgo il 27 gennaio  del 1756, nei suoi 36 anni di vita compose un numero elevato di opere.
Nell’Epistolario si legge che gli piacevano le buone costolette e il vino brioso della Mosella.

Intervista ad Alfio Antico

3 settembre 2015

Il postiglione

2 settembre 2015

La Fossa dell’Abbondanza

6 novembre 2014