Al Brindisi

Vi presentiamo una delle osterie più antiche (e belle) del mondo

Grazie alla guida e alla compagnia di Federico Pellegrini siamo entrati nella storia più profonda di questo luogo che è un vero monumento all’arte!
La famiglia Pellegrini, dagli anni ’50, gestisce questa vineria, con passione e vocazione.
Federico con la sua creatività, fatta di musica, vino e arte, sa farti divertire raccontando. Tra gli oggetti antichi troviamo appesi alle pareti i più vari strumenti musicali che incuriosiscono, come le bottiglie che ti guardano affascinanti, ben conservate da dietro le grate di legno, con le loro etichette che ne testimoniano l’invecchiamento. C’è solo da imparare.

122

Di storia, e sicuramente anche di qualche bella storiaccia, è rimasta impregnata questa stradina, Via Adelardi, che si trova dietro il Duomo di Ferrara e porta alla famosa Enoteca con cucina Al Brindisi, una volta nominata Hostaria del Chiucchiolino. E’ il centro della vita ferrarese, da secoli.
E la storia parla da sola: qui hanno bevuto Ariosto, Cellini, Copernico per citare alcuni nomi di clienti importanti.

006

Oltre alla già citata “cantina d’autore”, Al Brindisi è attento al buon vino locale, come ad esempio il “Verginese” dell’Azienda Agricola Gennari.
Puoi accompagnare il vino con  la Ciupèta di pane e  l’affettato o piatti tipici ferraresi come i cappellacci di zucca al ragù e salamina.

 

Intervista a Mirco Menna

22 novembre 2014

Osterie di Giovanni Manzoni

17 novembre 2014

Locanda Pincelli

21 novembre 2014